Sessant’anni del Circolo della Stampa a Palazzo Ceriana – Mayneri
A cura di - 12 mag, 2017
0
palazzo ceriana mayneri

«Gli ospiti sono incominciati ad affluire nel palazzo alle 11,30 accolti sullo scalone dal vice-presidente dell’Associazione Stampa Subalpina prof. Cima e accolti nelle sale dal presidente dell’Associazione e del Circolo ing. Riccardo Giordano e dalla vice-presidente del Circolo signora Nellina Dogliotti». Così La Nuova Stampa, del 19 maggio 1957, racconta l’inaugurazione del Circolo della Stampa […]

«Gli ospiti sono incominciati ad affluire nel palazzo alle 11,30 accolti sullo scalone dal vice-presidente dell’Associazione Stampa Subalpina prof. Cima e accolti nelle sale dal presidente dell’Associazione e del Circolo ing. Riccardo Giordano e dalla vice-presidente del Circolo signora Nellina Dogliotti». Così La Nuova Stampa, del 19 maggio 1957, racconta l’inaugurazione del Circolo della Stampa a Palazzo Ceriana – Mayneri, il giorno precedente.

Schermata 2017-05-15 alle 01.30.33

 

L’ottocentesca dimora patrizia venne fatta costruire dal conte Carlo Ceppi, tra il 1884 e il 1887, sul terreno che nel 1884 il conte Ludovico Ceriana Mayneri aveva acquistato dal noto impresario Pietro Carrera.
Il corso su cui la dimora si affacciava, allora Duca di Genova oggi Stati Uniti, era il più elegante di Torino e ancora oggi il palazzo è testimonianza del talento costruttivo e decorativo del maggior architetto torinese operante nella seconda metà del secolo scorso.
Il 18 maggio del 1957 Palazzo Ceriana – Mayneri accoglie nelle sue «splendide sale sfavillanti di luci», il Circolo della Stampa, che risorge dopo dodici anni. Già negli anni ’30, infatti, esisteva un circolo di giornalisti con una ridotta attività che aveva avuto sede prima presso Palazzo Cisterna, poi presso Casa Treves e successivamente presso Palazzo Lascaris fino alla guerra. La rinascita del Circolo è dovuta all’iniziativa del giornalista Riccardo Giordano, allora presidente della Associazione Stampa Subalpina, con la collaborazione del cugino Gaetano Massara. È sempre La Nuova Stampa a offrire uno schizzo esaustivo dell’offerta del circolo: «la comodità e l’intimità della casa, l’eleganza di un luogo mondano, l’attrattiva di un ambiente adatto allo svago».
Il 5 marzo 1965, il Circolo della Stampa si fonde con lo Sporting, in seguito all’esigenza dei soci di poter usufruire anche di una sede estiva e sportiva oltre quella culturale di Palazzo Ceriana – Mayneri.
Oggi, Palazzo Ceriana – Mayneri ospita gli uffici dell’Associazione Stampa Subalpina e dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Torino Storia
Torino Storia

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *